Sky Arte HD
SkyArte

Miguel Chevalier immagina le città del futuro

2 ottobre 2015

Miguel Chevalier, Méta-Territoires, 2015, Galerie Fernand Léger, Ivry-sur-Seine

La città, le sue trasformazioni e la globalizzazione urbanistica sono il fulcro della mostra di Miguel Chevalier, dal titolo Méta-Territoires 2015, allestita alla Galerie Fernand Léger a Ivry-sur-Seine, sino al 19 dicembre.
Attraverso due grandi installazioni e una serie di opere – per la maggior parte inedite – l’artista francese, pioniere dell’arte digitale, immagina come saranno le città del futuro.

La prima installazione che si incontra nella mostra delinea una città virtuale, una meta-città – per usare un termine dell’artista – che non ha una localizzazione geografica, che si auto-riproduce senza scrupoli, senza punti di riferimento, senza inizio né fine, senza centro né periferia.
È un’evoluzione delle megalopoli contemporanee: la natura scompare per lasciare posto a un organismo urbanistico in continua espansione, che il pubblico può esplorare grazie a un’interfaccia digitale.

La seconda installazione, invece, descrive i cambiamenti subiti da Ivry-sur-Seine, che l’artista conosce bene, considerato che il suo atelier è situato proprio nelle vicinanze. Realizzata appositamente per la mostra, l’opera si compone di immagini e video filmati tra le strade della cittadina, che si sovrappongono a elementi architettonici immaginari tridimensionali. Realtà e finzione digitale si intersecano, tra presente, passato e futuro.

Accanto a queste due creazioni, sono allestite una serie di sculture realizzate con la stampante 3D e la tecnica del taglio al laser, che riproducono modelli tridimensionali di ipotetiche città del futuro.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close