Sky Arte HD
SkyArte

Karl Lagerfeld e la fotografia di moda. In mostra a Firenze

13 giugno 2016

Karl Lagerfeld, FENDI Spring-Summer 2010 © 2016 Karl Lagerfeld

Inaugura in concomitanza con Pitti Immagine Uomo 90 – la più prestigiosa fiera a livello internazionale dedicata all’abbigliamento e agli accessori uomo – la mostra Karl Lagerfeld – Visions of Fashion, appuntamento clou della settimana della moda fiorentina.
Dal 14 giugno al 23 ottobre, la reggia di Palazzo Pitti propone un’affascinante immersione nell’universo di Karl Lagerfeld: stilista, fotografo, editore, designer e regista; in una parola, icona indiscussa della moda internazionale.

Il percorso espositivo – che a partire dallo Scalone del Moro coinvolge le Sale della Galleria Palatina, la Sala Bianca e le due Sale degli Appartamenti degli Arazzi – raccoglie un insieme di circa 200 immagini, a testimonianza della notevole produzione fotografica di Lagerfeld. Curata da Eric Pfrunder e Gerhard Steidl, la mostra riunisce scatti e servizi di moda pubblicati sui più importanti fashion magazine internazionali – tra cui Vogue, Harper’s Bazaar, Numéro V Magazine – offrendo un’eccezionale esplorazione di tecniche diverse. Presenti infatti esempi di dagherrotipia, platinotipia, Polaroid transfer, resinotipia, serigrafia e stampa digitale che attiveranno un dialogo anche con gli eleganti spazi della residenza fiorentina e con le opere conservate in forma permanente.

Karl Lagerfeld, Mariacarla Boscono - Interview (2001) © 2016 Karl Lagerfeld

Questa eccezionale overview dimostra anche “la visione in continua evoluzione di Lagerfeld“, confermata dalla volontà di attingere a riferimenti artistici di diversa natura, così come, più di recente, all’universo classico-mitologica.
In Visions of Fashion sono infatti esposte anche le serie Le Voyage d’Ulysse del 2013, un’interpretazione fotografica in chiave contemporanea del celebre poema attribuito ad Omero, e Daphnis and Chloe, dello stesso anno,  una rievocazione fotografica del romanzo pastorale scritto da Longo Sofista nel II sec. d.C.

Prodotta da Fondazione Pitti Immagine Discovery e Gallerie degli Uffizi – con il supporto di Centro di Firenze per la Moda Italiana e Pitti Immagine, e il contributo di Ministero per lo Sviluppo Economico e Agenzia ICE –  la mostra costituisce il punto di avvio di un triennio di collaborazione strategica tra le due istituzioni toscane sostenuto dal Ministero dei Beni Culturali.  L’obiettivo del progetto complessivo è duplice: “aprire il patrimonio museale italiano alla moda e trasformare la Galleria del Costume di Palazzo Pitti in Museo della Moda.”


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close