Sky Arte HD
SkyArte

Nella città della Vespa, una mostra sul mito della velocità

9 dicembre 2016

Apre con un grande appuntamento espositivo PALP Palazzo Pretorio Pontedera, il nuovo spazio espositivo della città toscana, frutto di significativi lavori di restauro che hanno modificato la precedente destinazione d’uso.
A inaugurarlo, dal 9 dicembre 2016 al 18 aprile 2017, la mostra Tutti in moto! Il mito della velocità in cento anni di arte, curata dalla storica dell’arte e docente universitaria Daniela Fonti e da Filippo Bacci di Capaci.

Il percorso espositivo si snoda tra PALP e il Museo Piaggio, sempre a Pontedera, delineando una narrazione unitaria e coerente che si concentra sul periodo della storia italiana compreso tra la fine del XIX secolo e gli anni del boom. Attraverso uno straordinario corpus di oltre 250 opere – tra dipinti, lavori grafici, fotografie, sculture, video, libri, riviste, oggetti di design e altri documenti – Tutti in moto! si sofferma sulle modalità con cui il concetto di velocità è stato interpretato dalle arti figurati.
Ciascuno dei mezzi di trasporto che ha segnato il cruciale passaggio verso la modernità – il treno, il tram, il piroscafo, la bicicletta, l’automobile, l’omnibus, la motocicletta, sino alla mongolfiera, l’aerostato e l’aereo a motore – viene indagato a partire dalle sollecitazioni esercitate sugli artisti del tempo, con un’approfondita trattazione della corrente futurista.

Inoltre, presso il Museo Piaggio oltre alle 21 opere di grande formato che ripercorrono i temi affrontati a Palazzo Pretorio e ad alcuni veicoli d’eccezione, il progetto espositivo si lega anche alla mostra fotografica Futurismo, velocità e fotografia.
Curata da Giovanni Lista – studioso delle avanguardie storiche – riunisce oltre 100 fotografie realizzate, tra gli altri, dai fratelli Bragaglia, Tato, Azari, Bellusi, Boccardi e Bertoglio. Una collezione d’eccezione che documenta l’interesse del Futurismo e dei suoi autori verso la sperimentazione fotografica, a partire dal loro distintivo approccio verso i temi del dinamismo, dell’aerodinamismo e della velocità. Presenti anche alcune macchine fotografiche d’epoca.

Promossa dalla Fondazione per la Cultura Pontedera, dal Comune di Pontedera e dalla Fondazione Piaggio, con il patrocinio dalla Regione Toscana, Tutti in moto! Il mito della velocità in cento anni di arte è associata a un catalogo a cura di Daniela Fonti e Filippo Bacci di Capaci, arricchito da contributi di specialisti e studiosi.

[Immagine in apertura: Gino Severini, Ciclista in campagna, 1956, arazzo, 146×201 cm]


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close