Sky Arte HD
SkyArte

Cresce l’attesa per la “Festa dei Musei”

18 maggio 2017

MAXXI, Roma photo by chrisobayda fonte Flickr

Si rinnova, anche per il 2017, l’appuntamento con la Festa dei Musei, il progetto lanciato lo scorso anno dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, in programma il 20 e 21 maggio. La seconda edizione si lega al tema Musei in Contes[x]t: raccontare l’indicibile nei musei e si svolge in parallelo con la 13esima edizione della Notte europea dei Musei, un appuntamento nel corso del quale le istituzioni del continente resteranno aperte oltre il consueto orario e saranno accessibili al costo simbolico di un euro.

In particolare, la Festa dei Musei 2017 intende porsi in continuità con i temi lanciati da ICOM – International Council of Museums in occasione della Giornata internazionale dei Musei, svoltasi proprio oggi, 18 maggio. L’attenzione, dunque, si indirizza su quella specifica porzione di patrimonio  – materiale e immateriale – “emarginato o escluso dalla presentazione al pubblico per ragioni politiche, storiche, ideologiche“. Oltre 500 i progetti messi a punto sull’intero territorio italiano, con un’adesione che rispecchia la molteplicità e la ricchezza del tessuto museale nazionale.

A Roma, anche il MAXXI sabato 20 accoglierà i visitatori, dalle ore 20.00 fino a mezzanotte, al costo di un euro. Un’occasione per i visitatori per conoscere The place to be, il nuovo progetto di allestimento della collezione permanente: grazie all’estensione degli spazi espositivi, sono infatti visibili anche le grandi installazioni, in un dialogo serrato e affascinante tra arte e architettura. Aperte, inoltre, le mostre Nature Forever. Piero Gilardi, Please Come Back. Il mondo come prigione? e il focus su Bruna Esposito.

Alle Gallerie degli Uffizi di Firenze, nella mattina di sabato verrà proposta, tra le altre iniziative, anche Il Patrimonio per i bambini, appositamente concepita per i più piccoli e per le loro famiglie e prevista anche nelle principali istituzioni museali pubbliche. Oltre alla straordinaria collezione permanente, saranno accessibili le mostre Giuliano da Sangallo; Nel Cosmo di Leonardo; Facciamo presto e la retrospettiva Plautilla Nelli, dedicata alla “prima pittrice fiorentina”.
Nel circuito della Festa dei Musei 2017 sono incluse anche le Gallerie d’Italia: a Milano, Napoli e Vicenza i tre indirizzi del polo museale e culturale di Intesa Sanpaolo estenderanno l’orario di apertura, proponendosi come luoghi in cui trascorrere un sabato sera nel segno della grande arte.