Sky Arte HD
SkyArte

The Blank ArtDate, a Bergamo appuntamento con l’arte contemporanea

25 maggio 2017

Andrea Mastrovito, Circo, courtesy the artist

Soffia un vento di novità, a Bergamo, sulla tre giorni The Blank ArtDate. La settima edizione dell’appuntamento, cresciuto nel corso degli anni fino a diventare un punto di riferimento per gli appassionati d’arte contemporanea, sarà declinata in oltre 40 eventi tra mostre, conferenze, progetti speciali, laboratori didattici e aperture straordinarie. L’evento, al quale la piattaforma europea EFFE – Europe for Festivals, Festivals for Europe ha riconosciuto un valore per la “sua qualità artistica, il coinvolgimento della comunità locale e il respiro europeo e globale“, si sofferma quest’anno sul tema del sacro, riscoprendo le radici semantiche del termine latino “sacrum”. Agli artisti partecipanti, infatti, è stato chiesto di misurarsi con il valore originario della parola, con la quale era inizialmente identificati i “momenti di comunione tra uomini e sacro“.

Dall’intreccio tra i riti popolari della tradizione con l’aspirazione alla sacralità prendono avvio le riflessioni proposte nel corso dell’imminente edizione.
Tra le iniziative in cartellone si segnala la performance a cura del collettivo SIGNZ e Paolo Baraldi presso Lo Spazio Polaresco; l’itinerario iniziatico per immagini del coro della Basilica di Santa Maria Maggiore, contraddistinto dalle tarsie di Lorenzo Lotto riconducibili al Culto del Sole, curato da Mauro Zanchi; il “Tour del Sacro Contemporaneo”, con tappe in tre eccezionali luoghi di culto della bergamasca al cui interno sono interventi artisti contemporanei.
Ad accompagnare i visitatori nei tre siti selezionati saranno tre guide d’eccezione: gli artisti Andrea Mastrovito, Stefano Arienti e Mario Airò. Alla GAMeC di Bergamo, inoltre, sono attualmente in corso le mostre di Andy Warhol. L’opera moltiplicata: Warhol e dopo Warhol, aperta fino al 30 luglio prossimo, e la personale dell’artista svizzera Pamela Rosenkranz.

[Immagine in apertura: Andrea Mastrovito, Circo, courtesy the artist]