Sky Arte HD
SkyArte

London Festival of Architecture: un mese di eventi

3 giugno 2017

IF_DO Dulwich PavilionPhotographer Joakim Borén,

Conto alla rovescia, a Londra, per l’apertura del padiglione estivo della Serpentine Gallery, la cui progettazione è stata affidata quest’anno all’architetto africano Diébédo Francis Kéré, tra gli eventi di punta del London Festival of Architecture.
Fino al 30 giugno 2017, la capitale inglese si trasformerà nella destinazione di riferimento per il dibattito intorno alla disciplina architettonica, grazie al denso programma di una kermesse che, anno dopo anno, si è imposta su scala europea. La 13esima edizione si snoda tra più di 450 iniziative: conferenze, mostre, installazioni e proiezioni cinematografiche si concentreranno sul tema della memoria, in uno slancio che intercetta storia, esperienza, identità.

Tra le novità del London Festival of Architecture 2017 si segnala il debutto, il 6 giugno, dell’ArchFilmFest. Il nuovo progetto, con cadenza biennale, intende aprire un varco sulle produzioni cinematografiche che indagano l’architettura. Nel corso delle sei giornate dell’edizione d’esordio l’ICA – Institute of Contemporary Arts su The Mall e la Bargerhouse, a sud del Tamigi, proporranno 300 ore di proiezioni gratuite, alternandole a workshop e simposi. Tra le pellicole in programma spicca il documentario Zaha: An Architectural Legacy, tributo della testata Architects’ Journal alla progettista anglo-irachena, in occasione del primo anno dalla scomparsa.
La Dulwich Picture Gallery celebra il traguardo del bicentenario della sua apertura affidando al trio di architetti emergenti IF_DO la progettazione del primo padiglione estivo della sua storia. Il progetto si chiama After Image (nell’immagine in apertura) e attraverso il ricorso a un labirinto di specchi darà vita a un mix sorprendente tra natura e artificio.

Ricardo Bofill, Kengo Kuma e Lord Richard Rogers sono alcune delle star internazionali al centro del fittissimo programma di talk, che comprende anche un incontro con David Adjaye, di recente insignito del titolo di cavaliere.
Confermato il format Open Studios, che costituisce un’occasione privilegiata per accedere negli spazi di lavoro dei professionisti del settore. Nel corso dei quattro weekend del mese del London Festival of Architecture gli studi londinesi accoglieranno pubblico di tutte le età proponendo conferenze, laboratori, aperitivi e attività per bambini. Quattro gli appuntamenti previsti in altrettanti distretti creativi: a South Bank (2-3 giugno), Fitzrovia (9-10 giugno), Shoreditch (16-17 giugno) e Clerkenwell (24-25 giugno)