Sky Arte HD
SkyArte

Una mostra al femminile nel cuore di Verbania

26 giugno 2017

Sironi, La madre che cuce, 1905-6

Riaperto nel 2016 con l’acclamata mostra di Paolo Troubetzkoy, il Museo del Paesaggio di Verbania torna a ospitare la grande arte, destinando gli ambienti del piano nobile alla rassegna I volti e il cuore, La figura femminile da Ranzoni a Sironi e Martini, allestita fino al primo ottobre e curata da Elena Pontiggia.

Suddivisa in 11 sezioni tematiche, la mostra riunisce circa ottanta opere provenienti dalle collezioni del museo e affiancate ai lavori di Mario Sironi custoditi nella raccolta Isolabella e di Cristina Sironi, sorella dell’artista. Il risultato è una ricognizione sulla presenza della donna nella produzione pittorica e scultorea a cavallo tra l’Ottocento e il secolo scorso.

La casa, gli affetti, la religione, il lavoro sono solo alcuni degli spunti attorno a cui trovano spazio, fra le altre, le opere di Guido Boggiani, Daniele Ranzoni, Achille Funi, della simbolista Sophie Browne e della futurista Adriana Bisi Fabbri, senza dimenticare i focus intitolati a tre maestri dell’epoca: Mario Sironi, Arturo Martini e Mario Tozzi.