Sky Arte HD
SkyArte

Nella Tuscia esordisce Magellanea, nuovo festival di illustrazione

30 giugno 2017

illustrazione-tratta-da-Giulia-Orecchia-Le-mille-e-una-storia-scatola-di-giochi-per-raccontare-Erickson-2017-web

Si caratterizza per l’articolazione in due sezioni  – una espositiva e una costituita da laboratori – la prima edizione di Magellanea, festival che debutta in forma itinerante nel centro storico di Calcata, nel viterbese. Fino a domenica 2 luglio, una mostra, laboratori nei vicoli e nelle piazze di illustratori in residenza e la prossima realizzazione di un murale animeranno il piccolo borgo della Tuscia.
L’iniziativa, promossa dal Comune di Calcata, si avvale della direzione artistica del team già alla guida di un altro festival della medesima area - Librimmaginari – Arci Viterbo, dedicato alla promozione del libro illustrato – e si articola in una tre giorni che promette di rendere Calcata un nuovo epicentro per il vivace settore dell’illustrazione.

Nel cartellone di Magellanea si segnala la mostra Circumnavigazioni, che si propone di definire un piccolo itinerario degli scenari dell’illustrazione italiana, con un focus su storie e narrazioni di viaggi e spostamenti, reali o immaginari.
L’appuntamento, come hanno chiarito i curatori del progetto Marco Trulli e Marcella Brancaforte, “intende valorizzare il borgo di Calcata vecchia attraverso la partecipazione di illustratori che saranno al lavoro e in residenza (Resli Tale) durante il festival. Di concerto con l’amministrazione comunale abbiamo voluto lanciare anche un progetto di realizzazione di un murale sulla facciata del teatro, per il quale annunceremo il nome dell’artista proprio all’inaugurazione della mostra.”

[Immagine in apertura: Illustrazione tratta da Giulia Orecchia. Le mille e una storia, scatola di giochi per raccontare, Erickson, 2017]