Sky Arte HD
SkyArte

Festeggiando i cent’anni di Auguste Rodin, in Provenza

5 luglio 2017

Rodin - I borghesi di Calais

È uno dei Maestri che, a cavallo fra l’Ottocento e il Ventesimo secolo, hanno gettato le basi della scultura moderna. Stiamo parlando di Auguste Rodin, cui il nuovo designer outlet McArthurGlen di Miramas, a poca distanza da Marsiglia, dedica una rassegna di grande richiamo dal titolo Rodin e i suoi contemporanei, allestita dal 7 luglio al 9 settembre.

Curata da Edward Horswell, la mostra riunirà ben 8 bronzi originali di Rodin – tra cui rare versioni dell’iconica opera I borghesi di Calais, nell’immagine in apertura – oltre a tutte le sculture del suo studio di Balzac e al ritratto di Victor Hugo.
Completeranno l’iter espositivo 14 sculture in bronzo firmate dai più celebri artisti seguaci di Rodin, come Aristide Maillol, Emile-Antoine Bourdelle, Joseph Csak e Francois Pompon.

Il fil rouge che attraversa la rassegna è l’aspetto monumentale della scultura, cui Rodin attribuiva una valenza fortemente pubblica, a riprova dell’impegno sociale e della componente di accessibilità presente in gran parte dei suoi lavori.

Come afferma il curatore, “Rodin ha svolto un ruolo fondamentale nel definire il modo in cui la scultura monumentale è concepita e percepita oggi, lo stile apparentemente informale del suo lavoro consente un dialogo più diretto con il pubblico e invita all’emozione e all’interazione”. E la mostra in arrivo nel sud della Francia intende sottolineare questa volontà.