Sky Arte HD
SkyArte

Un intero museo multimediale dedicato all’imperatore Federico II

11 luglio 2017

Museo-Federico-II-Stupor-Mundi-foto-Stefano-Binci-6

Si attiene a un criterio squisitamente cronologico, il nuovo Museo Federico II Stupor Mundi che la città di Jesi, in provincia di Ancona, ha scelto di dedicare al suo più celebre concittadino, il sovrano Federico II Hoenstaufen di Svevia.
Aperto all’inizio del mese di luglio e allestito all’interno di Palazzo Ghislieri, si caratterizza per il suo approccio multimediale e innovativo. Infatti, impiegando ricostruzioni scenografiche e tridimensionali, installazioni, miniature medievali, oleografie, animazioni e tecnologie di ultima generazione, il museo promette di restituire un ritratto di questa complessa e affascinante figura storica.

 

Museo-Federico-II-Stupor-Mundi-foto-Stefano-Binci

Nel proporre un “viaggio immersivo e multisensoriale“, il museo conduce alla scoperta delle gesta e del profilo storico di Federico II basandosi sulla storiografia più recente. La curatela scientifica è stata affidata ad Anna Laura Trombetti Budriesi, docente di Storia Medievale all’Università degli Studi di Bologna, e ai ricercatori Laura Pasquini e Tommaso Duranti.

[Immagini: photo by Stefano Binci]