Sky Arte HD
SkyArte

Una monumentale Monna Lisa in versione street art. Succede a Parigi

3 luglio 2017

Okuda Monna Lisa Parigi street art

Con un’altezza pari a 50 metri e una larghezza di 15, la “nuova” Monna Lisa di Parigi è pronta a conquistare il proprio posto tra le più grandi opere di street art d’Europa. Realizzata dal giovane artista di origini spagnole Oscar Okuda, all’interno del programma Street Art 13, promosso dall’amministrazione del XIII Arrondissement e dalle gallerie Itinerrance e Mathgoth, il colossale lavoro attinge all’originale di Leonardo da Vinci conferendo a quel modello un’audace reinterpretazione.

Della piccola tavola dipinta da Leonardo da Vinci e conservata stabilmente al Louvre riprende lo schema compositivo e la postura, ma il risultato è del tutto autonomo, sia per l’impronta cromatica, decisamente psichedelica, sia per gli accessori in dotazione. Il look della Gioconda versione Okuda, infatti, è definito da un’inedita minigonna, che svela altre parti del suo corpo lungo la facciata dell’edificio, e da una borsetta: una presenza, quest’ultima, scelta come omaggio a Parigi e al suo status di capitale internazionale del fashion.

Tra gli aspetti salienti dell’operazione si colloca l’uso del colore. L’iconico volto di Monna Lisa, lo stesso che nell’opera di Leonardo ha tenuto per anni acceso il dibattito tra studiosi e specialisti in merito a identità e anche psicologia del soggetto, viene restituito da Okuda attraverso un groviglio di forme geometriche multicolor. Una scelta che intende porre l’accento sulla straordinaria varietà del genere umano.

[Immagine in apertura: photo by Martin Bureau, fonte Artribune]