Sky Arte HD
SkyArte

Arriva al cinema Dunkirk, il nuovo film di Christopher Nolan

29 agosto 2017

Dunkirk, Christopher Nolan 2017

Ripercorre le tappe salienti della battaglia che si svolse tra il 26 maggio e il 3 giugno 1940 nella città portuale francese di Dunkerque, il nuovo film diretto da Christopher Nolan. Il regista e sceneggiatore inglese, già candidato agli Oscar con Memento e Inception, è tornato dietro alla macchina da presa con un’opera che si concentra sulla prima fase della Seconda Guerra Mondiale. Il dramma del conflitto bellico, tuttavia, è solo uno degli ingredienti della pellicola presentata in anteprima mondiale a Londra lo scorso 13 luglio. Gli attori coinvolti, infatti, sono stati chiamati a vestire i panni del Corpo di spedizione britannico bloccato sulle coste della Manica, circondato dai nemici: una condizione di immobilità forzata e di pericolo che gettò l’intero gruppo in uno stato di ansia e terrore.

Con l’uscita di Dunkirk, fissata in Italia per il prossimo 31 agosto, raggiunge pieno compimento un progetto al quale il regista stava lavorando da più di vent’anni. Nella narrazione di questo assedio, e della successiva evacuazione, ha scelto di ricorrere a tre diversi punti di osservazione ‒ la terra, l’aria e l’acqua ‒, con esiti ritenuti molto convincenti dalla stampa internazionale.

Dunkirk è stato già indicato come il “film evento dell’anno”, grazie anche alla presenza di un cast di rilievo. Tra gli interpreti si segnalano Tom Hardy, Cillian Murphy ‒ entrambi già scelti dal regista anche per Inception ‒, Mark Rylance, Kenneth Branagh, Aneurin Barnard, Harry Styles, James D’Arcy, Jack Lowden, Barry Keoghan e Tom Glynn-Carney. Presente anche l’esordiente Fionn Whitehead.

Non privo di slanci entusiastici il commento pubblicato dall’Associated Press che ha indicato Dunkirk come “un capolavoro vero e proprio. Un film di sopravvivenza, incredibilmente immersivo e raccontato in 106 minuti realizzati in maniera elettrizzante“. Dello stesso tenore anche la recensione pubblicata da Entertainment Weekly, che indica la pellicola come il “miglior film uscito finora nel 2017“.