Sky Arte HD
SkyArte

Creatività in festival, a Todi

25 agosto 2017

todi - petroro

Dal 26 agosto al 3 settembre, la nuova edizione del Todi Festival animerà i luoghi della cultura e gli scorci urbani della città umbra, intrattenendo il pubblico con un ricco programma di spettacoli, incontri ed eventi espositivi. Anche quest’anno, la kermesse conferma il suo carattere diffuso, raggiungendo non solo il centro storico di Todi, ma anche le sue frazioni.

Tra le numerose iniziative in calendario spiccano la pièce inaugurale Grisélidis, Memorie di una prostituta con Serra Yilmaz, un debutto nazionale in scena al Teatro Comunale sabato 26 agosto, i sette spettacoli di Todi OFF, lo spin off del festival dedicato alle arti performative contemporanee, ospite del Teatro Nido dell’Aquila insieme a Sottocosmo, l’eclettica parentesi intitolata alla musica, in programma mercoledì 30 agosto. Sempre il 30 agosto, Ottavia Orticello porterà sul palcoscenico, in prima nazionale, il testo di Dacia Maraini, Una Casa di Donne, riscritto a 30 anni dalla sua prima pubblicazione.

Domenica 3 settembre, Paolo Cognetti, vincitore del Premio Strega 2017, incontrerà il pubblico nella Sala del Consiglio mentre la sala delle Pietre dei Palazzi Comunali e la Sala Affrescata del Museo Civico accoglieranno le mostre personali di Marco Tirelli e Robin Heidi Kennedy. Piazza del Popolo farà da sfondo ai due appuntamenti conclusivi del festival: l’incontro con Vittorio Sgarbi, il 2 settembre, che narrerà le imprese di Michelangelo e, domenica 3 settembre, il concerto di Roberto Vecchioni.