Sky Arte HD
SkyArte

Musica e tradizione rurale s’incontrano a Carpino

3 agosto 2017

Vinicio Capossela Combat Folk_Sebastiano Bongi Toma

È un’edizione speciale quella di quest’anno, per il Carpino Folk Festival – la rassegna dedicata alla musica popolare e alle sue contaminazioni che si prefigge di potenziare l’attrattività economica e turistica del territorio Dauno, in provincia di Foggia, e valorizzare il circuito turistico regionale dedicato alla Via Francigena.

Per il 2017, la kermesse – in programma dal 5 al 10 agosto, con un “epilogo” il 14 – è strutturata come una piazza itinerante, un luogo dove il pubblico possa vivere la cultura rurale e le tradizioni gastronomiche, artigianali e culturali del Gargano e della Daunia; dove, cioè, si potrà provare a suonare il tamburello, le castagnole e la chitarra battente con i musicisti e gli esperti che da anni collaborano con il Carpino Folk Festival, oltre a degustare le specialità gastronomiche del territorio, imparare a preparare i piatti della tradizione rurale, scoprire e degustare i vini e l’olio.

La protagonista assoluta del festival resta naturalmente la musica, con una line up che vede, tra i tanti artisti ospiti, l’artista ivoriano Alpha Blondy con The solar system, una band che ha fatto la storia del reggae africano, e il cantautore Vinicio Capossela (nell’immagine in apertura), che per l’occasione darà vita allo speciale progetto Combat Folk.
Infine, perché non scatenarsi ballando le tarantelle del Gargano e dei Monti Dauni, durante i concerti serali organizzati di piazza in piazza il prossimo 14 agosto a Celle di San Vito, il più piccolo paese della Puglia.