Sky Arte HD
SkyArte

Il design si dà appuntamento a Londra

14 settembre 2017

Ross Lovegrove Transmission Alcantara Victoria and Albert Museum London Design Festival

Non ha più bisogno di presentazioni il London Design Festival, tradizionale appuntamento annuale, di inizio autunno, giunto alla quindicesima edizione. A partire dal 16 settembre, la capitale inglese si trasformerà nell’epicentro del design internazionale attraverso installazioni d’eccezione, fiere, percorsi tematici e iniziative diffuse che puntano a rafforzare i legami tra progettisti e i produttori, raggiungendo nello stesso tempo una gamma estesa di specialisti del settore, appassionati e curiosi a caccia di idee, soluzioni, visioni.

A un pubblico di professionisti e neofiti si rivolgono i format fieristici, articolati tra Decorex International, designjunction, Focus/16100% Design. Allestito nella cornice all’Olympia London Exhibition Centre in Hammersmith Road, a Kensington, quest’ultimo progetto combina stand aziendali con installazioni e talks. Tra i protagonisti attesi c’è il progettista Ross Lovegrove, autore anche del progetto Transmission (cui si riferisce l’immagine in apertura): frutto della collaborazione con l’azienda Alcantara, si snoderà negli spazi interni del Victoria and Albert Museum, con i suoi 25 metri di sviluppo longitudinale.

La prestigiosa sede museale, da nove anni hub ufficiale del London Design Festival, con le sue sale storiche farà da cornice a un robusto programma di talk, tour, workshop, mostre presentazioni, con lo scopo di coprono tutti i principali ambiti di produzione di questo settore. Oltre a Transmission, tra i numerosi progetti che i visitatori potranno conoscere al V&A Museum, si segnalano anche l’installazione immersiva e multicolor Reflection Room e la struttura While We Wait che segnerà il debutto al Festival degli architetti palestinesi Elias e Yousef Anastas.

Tra le novità dell’edizione 2017, come prevedibile, rientra l’estensione del circuito tradizionale al nuovo Design Museum di Londra, considerato la più grande istituzione del settore su scala internazionale, aperta meno di un anno fa. Nutrita la lista degli appuntamenti che si svolgeranno in questa sede, tra cui “un’incursione” nell’architettura contemporanea con la mostra Set in Stone. L’esposizione conduce all’interno dell’affascinante universo della lavorazione delle pietre, ambito osservata dalla lente privilegiata di una selezione di architetti e designer internazionali; tra i protagonisti chiamati a misurarsi con le qualità di questa gamma di materiali figurano anche Eduardo Souto de Moura, Jasper Morrison e lo studio Elemental, fondato dall’architetto cileno Alejandro Aravena.