Sky Arte HD
SkyArte

La botanica sulla carta, in mostra nel comasco

11 settembre 2017

Fondazione Centro studi Nicolò Rusca Erbario Fabani apocinacee

Per celebrare il traguardo del 90esimo anniversario dell’Ente Villa Carlotta, la storica dimora di Tremezzo, in provincia di Como, fatta edificare tra lago e montagne dal marchese Giorgio Clerici alla fine del 1600, diviene lo scenario per la mostra Botanica sulla carta e per alcune iniziative collaterali.
Aperta dal 13 settembre al 5 novembre 2017, l’esposizione accende i riflettori sulle confluenze tra l’arte e le suggestioni di stampo naturalistico. Il mondo della natura, nelle sue declinazioni sotto forma di piante, fiori, alberi e paesaggi, ha da sempre ispirato gli artisti, grazie alla sua bellezza, complessità e varietà.

In particolare, a unificare le opere presentate nel percorso espositivo di Botanica sulla carta sono le erbe spontanee, analizzate da molteplici punti di vista e nei loro vari usi. Accanto alla mostra, Villa Carlotta ospita anche ulteriori appuntamenti: dalla mostra Di erbe e di orto – acquarelli botanici con opere di Silvana Rava, aperta dal 13 settembre al 1 ottobre e focalizzata sulle essenze selvatiche, al laboratorio di etnobotanica, in programma il 17 settembre.
Dal 16 settembre al 5 novembre, infine, saranno esposte anche 60 tavole selezionate tra le circa 3000 realizzate dal medico Giuseppe Fabani che tra il 1907 e il 1938 condusse un’approfondita azione di ricerca, studiando il patrimonio di erbe spontanee dei territori comasco, valtellinese ed elvetico.

[Immagine in apertura: Erbario Fabani – Apocinacee, dettaglio, Fondazione Centro studi Nicolò Rusca]