Sky Arte HD
SkyArte

Omaggio a Renzo Piano nella “sua” cantina maremmana

20 settembre 2017

Renzo Piano, Rocca-di-Frassinello-barriccaia

Il 2017 è ricco di ricorrenze, per l’architetto e senatore a vita Renzo Piano che solo qualche giorno fa ha festeggiato l’80esimo compleanno. Oltre all’importante “traguardo personale”, proprio quest’anno si celebrano anche il quarantennale dell’apertura del Centre Pompidou di Parigi e i 10 anni dell’opening dell’unica cantina concepita dal progettista Pritzker Prize 1998 nel corso della sua carriera.
Proprio nel 2007 venivano infatti condotti a termine i lavori, intrapresi nel 2001, per la costruzione de La Rocca Winery, realizzata nella tenuta maremmana Rocca di Frassinello, a Gavoranno (Grosseto).

All’interno di questi spazi, contraddistinti dalla presenza della scenografica sala sotterranea in grado di conservare fino a 2.500 barili di rovere, resta aperta fino a dicembre una mostra fotografica, inaugurata in occasione dell’evento-tributo Mastering Architecture. Su invito di Paolo Panerai – Presidente di DCC-Domìni Castellare Castellina – l’architetto e designer Italo Rota, che di recente ha ultimato a Milano il nuovo teatro cittadino per l’infanzia e l’adolescenza, ha interpretato fotograficamente i progetti del Centre Pompidou di Parigi e della cantina toscana.
Nell’atrio che conduce alla barricaia ad anfiteatro, un allestimento firmato dallo stesso Rota presenta il risultato di questa indagine visiva, condotta seguendo il doppio registro del bianco e nero per l’edificio maremmano e dell’esaltazione del colore, nel caso dell’iconica architettura parigina progettata da Piano con Richard Rogers.

Sempre nel corso della serata Mastering Architecture è stata inoltre svelata la selezione speciale Rocca Beaubourg Collector’s Edition, disponibile su prenotazione. Le bottiglie delle serie, anche in formato magnum, sono state personalizzate con disegni autografi di Renzo Piano relativi proprio al Centro Beaubourg e alla cantina toscana.