Sky Arte HD
SkyArte

Nell’orto botanico di Montréal torna a splendere il giardino cinese

3 settembre 2017

Jardin botanique de Montréal (Michel Tremblay)

Creato all’inizio degli Anni Novanta e sviluppato su più di 2 ettari, il Jardin de Chine è tornato di recente a splendere, con una riapertura festeggiata in grande stile. L’appuntamento si inserisce nel novero delle iniziative organizzate in occasione del 375esimo anniversario di Montréal e alla celebrazione hanno preso parte autorità locali e cinesi. Inoltre, è giunta da Shanghai una miniatura a tema paesaggistico dall’evocativo titolo Un’amicizia che attraversa le montagne e le acque.

Compreso all’interno del giardino botanico della città canadese, il Jardin de Chine è un luogo unico nel panorama del Paese nordamericano. Negli ultimi tre anni è stato sottoposto a una profonda ristrutturazione, condotta secondo le linee guida definite dall’autore dell’intervento, l’architetto paesaggista e direttore del Shanghai Institute of Landscape Design and Architecture Le Wei Zhong. Le sue affascinanti prospettive, tra poetici padiglioni e accurate selezioni di specie botaniche, sono ora di nuovo disponibili al pubblico. L’armonia che contraddistingue questa specifica tipologia di spazi verdi, ottenuta dalla calibrata combinazione di quattro elementi peculiari ‒ piante, acqua, pietre e architettura ‒, viene ribadita anche in questa declinazione oltre i confini della Cina. Denso di significati metaforici e di valenze simboliche, è un luogo nel quale l’intera composizione, comprese le asimmetrie e i contrasti, è stata sviluppata per rispondere a precisi canoni estetici e per suscitare emozioni.

Gemellate da oltre un trentennio, le città di Montréal e di Shanghai hanno sottoscritto un un protocollo per il triennio 2015-2018, rinsaldando il legame che le unisce. Proprio il tema del verde, con particolare riguardo per i parchi e l’orticoltura, è al centro di fruttosi scambi tra le due destinazioni. In merito all’omaggio pervenuto dalla Cina, l’Onorevole canadese Denis Coderre, nel corso dell’inaugurazione, ha sottolineato come “questo dono mostra un’amicizia lunga e profonda che è stata suggellata nel 1985, quando è stato siglato il protocollo di gemellaggio tra le nostre due città. Il Jardin de Chine al Giardino Botanico di Montréal è uno dei tesori culturali di Montréal ed è uno dei più spettacolari giardini cinesi tradizionali al di fuori dell’Asia“.

[Immagine in apertura: photo credit Jardin botanique de Montréal (Michel Tremblay)]