Sky Arte HD
SkyArte

Un’architettura contemporanea sospesa tra due edifici della Londra vittoriana

23 settembre 2017

79-86-Chancery-Lane-Londra

C’è del nuovo nei pressi di Chancery Lane, l’arteria londinese che funge da “confine” tra due porzioni della capitale inglese. Da pochi mesi sono stati infatti ultimati gli interventi relativi alla costruzione  di un complesso a uso misto progettato dallo studio di architettura Orms. Contraddistinta da una facciata da pannelli di alluminio anodizzato, capace di “cambiare aspetto” sulla base dell’incidenza dei raggi del sole e in grado di divenire “brillante come il gioiello“, la nuova struttura si sviluppa su cinque livelli. Nei suoi complessivi 50mila metri quadri raccoglie appartamenti, spazi commerciali di fascia alta e vari uffici.

Altra caratteristica saliente dell’intervento, il cui layout contemporaneo genera un vivace contrasto con il tessuto architettonico circostante di epoca vittoriana, riguarda lo sviluppo planimetrico. L’edificio infatti sembra “galleggiare” in uno dei vicoli del quartiere e, anche attraverso alcune mirate demolizioni, ha permesso di ripristinare la percorribilità del passaggio pedonale tra Chichester Rents e Bishops Court. Per favorire l’attraversamento di questo recuperato percorso urbano, al livello stradale le facciate sono state definite da grandi superfici vetrate.

[Immagine in apertura: photo by Marcus Peel, via worldarchitecturenews.com]