Sky Arte HD
SkyArte

Book City Milano, la grande festa metropolitana dedicata ai libri

14 novembre 2017

Marc-Augé

Non mancano le novità nella nuova edizione di BookCity Milano, in programma dal 16 al 19 novembre in oltre 200 spazi – tra musei, teatri, scuole, università, biblioteche, palazzi storici, librerie, associazioni, spazi pubblici e privati – della Città metropolitana.
Promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano e dall’Associazione omonima, la kermesse darà voce a più di 2mila tra autori, attori e cantanti, tendendo la mano al multiforme universo dei libri e della lettura.
Oltre ai focus tematici, legati anche ad alcune delle “questioni calde” della società contemporanea, e agli appuntamenti che si svolgeranno a Palazzo Sforzesco, tra cui presentazioni, installazioni e performance, BookCity Milano darà in questa edizione maggiore rilievo alle librerie della città. Giovedì 16 novembre, a partire dalle 18.00 proprio le librerie saranno sede di una festa diffusa, anticipando alcuni dei percorsi tematici che saranno sviluppati nelle giornate clou.

Tre i nuovi progetti lanciati in concomitanza con l’edizione 2017: Milano exp, finalizzato alla condivisione di proposte di scoperta (o riscoperta) di luoghi della città; Bookcity nelle case, con il coinvolgimento di interni privati milanesi, e il Festival delle Metropoli. In particolare, quest’ultima iniziativa si snoda lungo 4 giorni per proporre una “narrazione urbana itinerante attorno ai quartieri che cingono il centro cittadino“, dando vita a un “racconto collettivo e partecipato della città“.
L’apertura ufficiale di BookCity Milano - venerdì 17 novembre, alle ore 20.30, al Teatro Dal Verme – è affidata all’intervista di Daria Bignardi a Marc Augé (nella foto in apertura); durante la serata, l’antropologo ed etnologo francese riceverà il Sigillo della Città. Oltre all’omaggio a Umberto Eco, che nel 2012 inaugurò la prima edizione di BookCity, il Padiglione Visconti nell’area ex Ansaldo ospiterà la seconda edizione di Le Voci Della Città, una maratona di lettura della durata di una notte, a cura di Daniele Abbado, sul tema delle Lettere luterane di Pier Paolo Pasolini.
Tra gli ospiti più attesi a Milano c’è Daniel Pennac, che al Piccolo Teatro Strehler darà voce a un reading teatrale dal titolo Il caso Malaussène – Mi hanno mentito.