Sky Arte HD
SkyArte

Fausto Melotti e l’arte di mostrare la musica

12 novembre 2017

La Fondazione Cosso celebra i suoi 10 anni di attività con una grande mostra, che ripercorre la poetica di uno dei più noti artisti del Novecento. Fino all’11 febbraio, il Castello di Miradolo – a San Secondo di Pinerolo, in Piemonte – farà da cornice a Fausto Melotti. Quando la musica diventa scultura, una retrospettiva dedicata alla poliedrica creatività dell’artista scomparso nel 1986.

Curata da Francesco Poli e Paolo Repetto, la rassegna sottolinea due importanti aspetti dell’iter creativo di Melotti: la sua ispirazione musicale e gli elementi narrativi e favolistici della sua pratica, grazie a più di 80 opere che spaziano dalle sculture in ottone e acciaio alle ceramiche e ai lavori pittorici.

In particolare, la sezione Assonanze innescherà un dialogo fra le opere di Melotti e quelle di artisti del calibro di Fortunato Depero, Arturo Martini, Alexander Calder e Lucio Fontana, mentre il progetto Avant-dernière pensée propone un’inedita installazione sonora che rintraccia i legami fra l’arte di Melotti e la musica, a cominciare dalla preziosa partitura 44 Harmonies from Apartment House 1776, composta da John Cage nel 1976.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close