Sky Arte HD
SkyArte

Gli alberi conquistano il Victoria and Albert Museum

25 novembre 2017

Tal Shochat, Rimon (Pomegranate), 2011. Museum no. E.1127-2012. © Tal Shochat

La programmazione del Victoria and Albert Museum di Londra si tinge di “green”. Rispettivamente fino al 23 gennaio e fino al 22 aprile, Into the Woods: Trees in Illustration e Into the Woods: Trees in Photography accendono i riflettori sul mondo della natura, colto attraverso il linguaggio dell’illustrazione e quello della fotografia.

Vera e propria fonte di ispirazione per artisti di tutte le epoche, gli alberi sono i protagonisti degli scatti in mostra fra le sale del museo inglese, provenienti dalla sua stessa raccolta e dalla Royal Photographic Society. Ritratti nelle loro peculiarità botaniche o immortalati come simboli poetici, gli alberi animano le opere di autori storici quali Ansel Adams e Agnes Warburg ma anche le fotografie di artisti contemporanei del calibro di Robert Adams, Tokihiro Satō e John Davies, restituendo un’ampia gamma di valenze attribuite al mondo naturale.

Boschi, alberi e scorci di paesaggi ricorrono anche fra le pagine dei libri per l’infanzia. La mostra Into the Woods: Trees in Illustration espone una ricca serie di disegni, incisioni e acquerelli realizzati, fra gli altri, da Beatrix Potter, Arthur Rackham ed E. H. Shepard, oltre alle spiritose illustrazioni create da Rolf Brandt per il libro di Stephen McFarlane Story of a Tree, mai esposte prima.

[Immagine in apertura: Tal Shochat, Rimon (Pomegranate), particolare, 2011. © Tal Shochat]