Sky Arte HD
SkyArte

Ancora un album per Jimi Hendrix: conterrà dieci inediti

9 dicembre 2017

Jimi Hendrix live durante il Festival sull'Isola di Wight, nell'agosto del 1970 (Photo by Evening Standard/Getty Images)

Un album postumo di Jimi Hendrix, contenente ben 10 registrazioni inedite: è di questi giorni l’annuncio dell’imminente uscita di Both Sides of the Sky, un nuovo disco del leggendario chitarrista morto a Londra il 18 settembre 1970: uscirà il 9 marzo tramite Sony Legacy Recordings in diversi formati, tra cui CD, digitale e un doppio vinile audiofilo numerato da 180 grammi, e conterrà 13 brani risalenti al periodo compreso fra il gennaio del 1968 e il febbraio del 1970.
Si tratta del terzo capitolo di una trilogia di riscoperte d’archivio la cui pubblicazione è iniziata nel 2010 con Valleys of Neptune, per poi proseguire nel 2013 con People, Hell and Angels.

Coproduttore dell’album, con John McDermott e la sorella di Jimi, Janie, è il fonico Eddie Kramer, che ha lavorato in tutti i dischi pubblicati da Hendrix quand’era ancora in vita.
La vera casa di Jimi era lo studio, è lì che sono avvenute la musica e la magia“, ha detto Kramer in una dichiarazione sul progetto. “Ha amato tutto della registrazione, ed è stato per me un grande piacere e un onore recitare un ruolo in quel processo sia oggi che ora“.

Molte delle 13 tracce – tra cui una cover di Mannish Boy di Muddy Waters – sono suonate dal trio che poi divenne noto come Band of Gypsys: Hendrix chitarra e voce, Billy Cox al basso e Buddy Miles alla batteria. In Hear my train a-comin suonano, invece, i Jimi Hendrix Experience originari: Hendrix, il bassista Noel Redding e il batterista Mitch Mitchell. In due brani registrati nel settembre 1969 partecipa Stephen Stills (una cover di Woodstock di Joni Mitchell, precedente a quella di Crosby, Stills, Nash & Young, e un brano inedito, $ 20 Fine), mentre Johnny Winter suona in una versione integrale e remixata di Things I used to do di Guitar Slim. In un brano compare anche Lonnie Youngblood, il cantante e sassofonista già compagno di band di Hendrix in Curtis Knight & the Squires.09