Sky Arte HD
SkyArte

Il rapper Kendrick Lamar e il fotoreporter Gordon Parks assieme in un museo

11 dicembre 2017

Gordon Parks è stato negli anni Quaranta il primo fotografo afroamericano – e l’unico, per oltre 20 anni – della rivista statunitense Life, diventando nel tempo una voce importantissima per la comunità nera grazie ai suoi reportage che ne raccontavano la vita. Proprio le sue foto hanno prima ispirato il videoclip musicale del brano Elements del rapper Kendrick Lamar – contenuto nel suo ultimo album, Damn; sono ora parte di una mostra in corso presso la Gordon Parks Foundation di Pleasantville, a New York, fino al 9 febbraio.

Element: Gordon Parks e Kendrick Lamar – questo il titolo della retrospettiva – unisce le immagini storiche di Parks che documentavano il movimento per i diritti civili dei neri con quelle create ex novo per il video, ma ad esse ispirate.
Il lavoro di Gordon Parks continua ad avere un grande impatto sui giovani, in particolare su artisti come Kendrick che usano il potere delle immagini per esaminare le questioni relative alla giustizia sociale e alla razza nel nostro Paese“, ha dichiarato Peter W. Kunhardt Jr. , il direttore esecutivo della Fondazione. “Con il video musicale Element, Kendrick ha contribuito a richiamare l’attenzione su uno degli artisti più importanti del nostro tempo.”