Sky Arte HD
SkyArte

La Dame aux camélias di John Neumeier alla Scala

15 dicembre 2017

Sarà Roberto Bolle a vestire i panni di Armand Duval in tre degli spettacoli del balletto La Dame aux camélias che, dopo l’anteprima dedicata ai giovani, si appresta a debuttare al Teatro alla Scala di Milano domenica 17 dicembre. A pochi giorni dell’apertura della stagione lirica, avvenuta la scorsa settimana e affidata all’opera Andrea Chénier diretta dal Maestro Chailly, a calcare il palco del più prestigioso teatro milanese sarà una delle “pietre miliari” del lavoro coreografico dello statunitense John Neumeier.

Fino al 13 gennaio 2018, il Corpo di Ballo e l’Orchestra del Teatro alla Scala proporranno La Dame aux camélias in una versione nella quale Neumeier ha scelto di ispirarsi direttamente al romanzo di Alexandre Dumas figlio – del quale ricorrono i 170 anni dalla pubblicazione proprio nel 2018 –  e non alla commedia, rielaborata dallo stesso autore.
Ad accompagnare i ballerini, in un alternarsi di meravigliosi passi a due, grandi scene di balli e importanti momenti per i solisti, sono le note struggenti di Chopin, associate a una “raffinata scrittura coreografica e a un accurato apparato scenico“.

All’apertura e in due delle date del mese di gennaio Roberto Bolle danzerà con Svetlana Zakharova, al suo debutto scaligero in questo ruolo. La Dame aux camélias segnerà anche un altro debutto: per la prima volta salirà sul podio con il Balletto della Scala anche Theodor Guschlbauer, direttore esperto del repertorio francese, per oltre un decennio alla guida della Filarmonica di Strasburgo.

[Immagine in apertura: Svetlana Zakharova e Roberto Bolle in un momento delle prove per La Dame aux camelias]