Sky Arte HD
SkyArte

La fotografia di Alessandra Calò alla conquista di Parigi

13 gennaio 2018

Sono stati solo 50 ‒ su 800 candidati provenienti da tutta Europa ‒ gli artisti selezionati per partecipare al Festival di fotografia contemporanea Circulation(s), in programma a Parigi dal 17 marzo al 6 maggio prossimi. Fra questi, a rappresentare l’Italia troviamo anche Alessandra Calò, di stanza a Reggio Emilia.

Oltre ad aggiudicarsi un posto nell’ambito della prestigiosa kermesse d’oltralpe, la fotografa è stata insignita del premio Tribew, riconoscimento editoriale messo in palio dal festival e assegnato da una giuria di esperti, in collaborazione con l’omonima casa editrice francese.

La Calò è stata premiata per Kochan, il progetto realizzato nel 2016, quando la New York Public Library mise a disposizione degli utenti il suo intero archivio, con oltre 180mila documenti, tra mappe geografiche, lettere e manoscritti. Proprio questo materiale, accostato a corpi contemporanei, anima gli scatti della Calò, che commenta: “Ho voluto paragonare il corpo a un territorio da esplorare, come in un viaggio dove la mappa non possiede coordinate”.