Sky Arte HD
SkyArte

A casa di Lucio Dalla, nel giorno del suo compleanno

27 febbraio 2018

Dal 1 marzo partono a Bologna le tante iniziative – organizzate da Cna, Comune, Fondazione Lucio Dalla e istituzioni culturali – ideate per celebrare il cantautore – scomparso nel 2012 – nel giorno in cui avrebbe festeggiato il suo compleanno, quel 4 marzo che ha dato anche il titolo a una sua celebre canzone.
La Cineteca organizza, per esempio, la mostra Lucio Dalla nelle immagini dei fotografi bolognesi, nelle bacheche tra i due cortili di Palazzo d’Accursio. Domenica 4 marzo, invece, il Teatro Comunale rende omaggio al Maestro diffondendo – dagli altoparlanti nel porticato che affaccia su piazza Verdi – le sue celebri canzoni per tutta la giornata, mentre nel foyer verrà ricordato, attraverso i testi e la musica, il periodo di grande fermento creativo in cui Dalla e il poeta Roberto Roversi hanno dato vita a un mondo poetico originale e visionario. Infine, A casa di Lucio nella città della musica è l’iniziativa di Cna, che come di consueto, dal 2 al 4 marzo e per tutti i weekend fino alla fine del mese, apre le porte dell’abitazione di Dalla: un luogo incantato, dove la personalità e la creatività dell’artista sono visibili in ogni stanza; una dimora da cui tuttora emerge il raffinato gusto artistico e l’ironia che caratterizzavano Dalla e sono ormai patrimonio storico della musica italiana.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close