Sky Arte HD
SkyArte

L’arte moderna del Brasile approda a Palazzo Pamphilj

26 febbraio 2018

Alfredo Volpi - Paisagem Itanhaém

A partire dal prossimo 2 marzo sarà possibile intraprendere un viaggio alla scoperta dell’arte brasiliana del Novecento direttamente a Roma. Per la prima volta viene infatti presentata nel nostro Paese la mostra Arte moderna in Brasile – Collezione della Fondazione Edson Queiroz, che riunisce opere di pittura e scultura realizzate tra il 1920 e il 1960 da alcuni dei più carismatici e influenti autori locali.
Tutti i lavori selezionati provengono dal patrimonio raccolto dal cancelliere Airton Queiroz in 30 anni di attività e consentono di cogliere le peculiarità e la ricchezza di 4 decenni di storia del Paese sudamericano, a partire dai cosiddetti “anni eroici” del Modernismo brasiliano.

Candido Portinari, Alfredo Volpi, Hélio Oiticica, Sérvulo Esmeraldo, Antonio Bandeira, Alberto da Veiga Guignard sono solo alcuni degli artisti che concorrono a definire il percorso espositivo della rassegna, curata da Regina Teixeira de Barros e allestita nella cornice unica di Palazzo Pamphilj, in Piazza Navona, sede dell’Ambasciata del Brasile nella capitale italiana.
Seguendo un impianto di tipo cronologico, la mostra ripercorre influenze e movimenti nazionali attraverso le esperienze artistiche più significative: dalla ricerca di soluzioni in grado di veicolare un’idea di “brasilianità”, riscontrabile nella generazione modernista, allo slancio verso la sperimentazione; dal ritorno verso l’arte del passato, con la comparsa di “artisti-insegnanti” come Ernesto de Fiori, Alberto da Veiga Guignard e Alfredo Volpi, all’esperienza dell’astrazione geometrica, cui la mostra assegna ampio rilievo.
L’itinerario tracciato da Arte moderna in Brasile – Collezione della Fondazione Edson Queiroz si conclude con gli anni Sessanta, caratterizzati dall’avvento dell’astrazione informale e dall’affermarsi di una relazione nuova tra artista e tela, destinata a suscitare interesse anche nelle generazioni successive.

[Immagine in apertura: Alfredo Volpi, Paisagem Itanhaém]


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close