Sky Arte HD
SkyArte

Il Portogallo di Fernando Pessoa, raccontato dagli artisti

5 febbraio 2018

José de Almada Negreiros, Retrato de Fernando Pessoa, 1964

Si intitola Pessoa. All Art Is a Form of Literature la mostra che, dal 7 febbraio al 7 maggio, animerà gli ambienti del Museo Reina Sofia di Madrid. Evocando le parole di Álvaro de Campos, uno dei celeberrimi alter ego coniati dalla penna di Fernando Pessoa, la rassegna mette in luce la scena artistica portoghese di inizio Novecento sulla scorta delle atmosfere e delle parole scritte dal famoso letterato.

Testimone della crisi identitaria che caratterizzò gli esordi del secolo scorso e fornì un importante spunto per lo sviluppo delle Avanguardie, lo scrittore portoghese diede forma a una serie di espressioni che descrivevano al meglio il clima culturale del suo Paese, come Paùlismo, Interseccionismo e Sensacionismo.

Le opere riunite dalla mostra spagnola – firmate, tra gli altri, da José de Almada Negreiros, Amadeo de Souza-Cardoso, Eduardo Viana e Sarah Affonso – rendono conto di quella precisa epoca culturale, distinguendo le istanze artistiche portoghesi dalle altre Avanguardie europee.

[Immagine in apertura: José de Almada Negreiros, Retrato de Fernando Pessoa, 1964]