Sky Arte HD
SkyArte

Bologna omaggia la pittura dei Carracci

9 febbraio 2018

Ludovico Carracci, Annunciazione, olio su tela, cm 210×230, 1585, Pinacoteca Nazionale, Bologna.

Si inscrive nel solco tracciato dalla mostra L’Eterno e il Tempo tra Michelangelo e Caravaggio, ospite dei Musei di San Domenico a Forlì, la rassegna in arrivo alla Pinacoteca Nazionale di Bologna. Dal 10 febbraio al 17 giugno, la sede emiliana farà da cornice a I Carracci tra natura e storia. Bologna e la Riforma dell’Arte, approfondendo un essenziale capitolo dell’arte locale a cavallo tra Cinquecento e Seicento.

Se la mostra di Forlì punta lo sguardo sul secolo intercorso fra gli exploit michelangioleschi e la lezione di Caravaggio, il focus bolognese si concentrerà sul rinnovamento pittorico intrapreso dai Carracci con la loro Accademia degli Incamminati e caratterizzato da una spiccata sensibilità verso la natura e lo studio dal vero.

Accanto ai capolavori dei fratelli Carracci e del cugino Ludovico, stabilmente esposti presso la Pinacoteca, come l’Assunta di Annibale, la Pala Bargellini di Ludovico o la Comunione di San Gerolamo di Agostino, saranno presentate due tele di Ludovico Carracci ‒ la Coronazione di spine e la Flagellazione ‒ realizzate per la Certosa di Bologna e di solito custodite nei depositi.

[Immagine in apertura: Ludovico Carracci, Annunciazione, 1585, Pinacoteca Nazionale, Bologna]


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close