Sky Arte HD
SkyArte

Love is all you need: a Milano i manga di Taiyō Matsumoto

13 marzo 2018

WOW Spazio Fumetto – il Museo del Fumetto, dell’Illustrazione e dell’Immagine animata di Milano – ospita la prima personale di un mangaka nel capoluogo lombardo. Aperta fino al 31 marzo, la mostra Taiyō Matsumoto: Love is all you need propone una selezione di 50 tavole originali del pluripremiato Maestro giapponese classe 1967, la cui è popolarità è legata a lavori come la serie Sunny (da cui è tratta l’immagine in apertura), basata su esperienze autobiografiche.
Curata da Jacopo Costa Buranelli – Literary Director di J-POP Manga – e già presentata nel corso dell’ultima edizione di Lucca Comics & Games, la mostra si concentra su manga quali appunto Sunny e Tekkon kinkreet, considerati essenziali per “circoscrivere la delicata arte del Maestro: fotografie in inchiostro e matita di un universo che vede con gli occhi dei bambini, nasce anche per gli adulti e vive grazie ai momenti di esistenza quotidiana“.

Non casuale è il riferimento all’amore, enfatizzato dal titolo: un sentimento che seppur inteso come “unico bisogno essenziale”, si scontra con la consapevolezza che i legami umani non siano destinati all’eternità. Come ha osservato lo stesso curatore, “Mono no aware(物の哀れ) è un concetto di filosofia estetica giapponese che esprime una forte partecipazione emotiva nei confronti della bellezza della natura e della vita umana, con una conseguente sensazione malinconica legata al suo incessante mutamento. L’arte del manga di Matsumoto è legata a questa espressione e sia Tekkon kinkreet che Sunny sono due opere fortemente caratterizzate dal sentimento, che unisce sia l’apprezzamento verso il bello sia la tristezza dovuta alla consapevolezza che esso è destinato a svanire.”