Sky Arte HD
SkyArte

Venezia rende omaggio ai “suoi” artisti

3 marzo 2018

Rino Villa Canale della Giudecca, 1927 olio su compensato, cm. 44,5 x 55 Fondazione Musei Civici Venezia Ca' Pesaro – Galleria Internazionale d'Arte Moderna

Sono trascorsi 120 anni da quando la contessa Felicita Bevilacqua La Masa, nel suo lascito testamentario, destinò gli studi di Ca’ Pesaro ai giovani artisti “indigenti e meritevoli”, garantendo a personalità davvero talentuose di lavorare in uno spazio dove poter dar sfogo alla propria energia creativa.

Dal 4 marzo al 29 aprile, l’Istituzione Fondazione Bevilacqua La Masa renderà omaggio agli artisti che – fra il 1901 e il 1965 – soggiornarono negli atelier di Ca’ Pesaro e di Palazzo Carminati, con la mostra Gli studi della Bevilacqua La Masa, 1901-1965, curata da Stefano Cecchetto nella Galleria di Piazza San Marco.

Gino Rossi, Filippo De Pisis, Emilio Vedova, Tancredi Parmeggiani, Valeria Rambelli, Luigi Scarpa, Guido Marussig ed Ennio Finzi: sono solo alcuni dei protagonisti della rassegna, che intende sottolineare l’importante ruolo dell’istituzione lagunare nella formazione di artisti passati alla Storia, nel solco di una tradizione tuttora in essere.

[Immagine in apertura: Rino Villa, Canale della Giudecca, 1927, Fondazione Musei Civici Venezia, Ca’ Pesaro – Galleria Internazionale d’Arte Moderna]


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close