Sky Arte HD
SkyArte

A Tirana, Bjarke Ingels Group progetta il nuovo Teatro Nazionale

27 marzo 2018

Radicale cambio di registro, nella centralissima Scanderbeg Square di Tirana, per il National Theatre of Albania. L’attuale struttura, risalente agli anni Trenta del secolo scorso, nei prossimi anni verrà infatti sostituita dal nuovo edificio la cui progettazione è stata affidata allo studio guidato dall’architetto danese Bjarke Ingels.
Il clima di “vivacità architettonica” presente già da alcuni anni nella capitale albanese sembra dunque proseguire, questa volta con un intervento dall’articolato programma funzionale.

Il futuro National Theatre of Albania, infatti, sarà in grado di ospitare un’ampia gamma di spettacoli dal vivo, con spazi dedicati alle rappresentazioni tanto all’interno quanto all’esterno. Oltre agli oltre 9mila metri quadrati disponibili, il complesso potrà vantare anche un anfiteatro sul tetto e un singolare spazio pubblico coperto, ricavato al di sotto del volume costruito. A generarlo è una precisa azione: al centro, il volume subisce una compressione e risulta parzialmente sollevato da terra. In questo modo si definisce un varco tra due porzioni della pubblica piazza, allo scopo di favorire connessione e scambio. Generose aperture vetrate saranno aperte su entrambe le facciate principali, riducendo le distanze tra il teatro, che sarà anche un luogo di produzione culturale dotato di servizi di ristorazione, e il resto della città.