Sky Arte HD
SkyArte

Al Museo del Bijou l’universo fiorito di Ken Scott. Tra moda e gioiello

19 aprile 2018

Sono Bianca Cappello, autrice del volume di recente pubblicazione Carta preziosa. Il design del gioiello di carta, e Samuele Magri i curatori di A Tutto Colore! L’Universo fiorito di Ken Scott tra Moda e Gioiello, la mostra ospitata nelle sale del Museo del Bijou di Casalmaggiore (Cremona), a partire dal 21 aprile prossimo.
Concepita in collaborazione con la Fondazione Ken Scott di Milano, la rassegna celebra l’estro esplosivo e l’universo carico di cromie accese dello stilista statunitense George Kenneth Scott, per tutti Ken Scott.

Noto per le sue creazioni fashion dalla forte identità cromatica e in grado di evocare una dimensione di gioia e spensieratezza, il fashion designer ha progettato anche gioielli, bijoux e accessori, testimoni anch’essi del suo stile unico e riconoscibile.
Grandi, e naturalmente coloratissime, queste creazioni sono il risultato della sinergia con alcuni dei più significativi nomi della bigiotteria italiana degli anni Sessanta e Settanta: legatissimo all’Italia, Ken Scott strinse proficue sinergie, tra gli altri, con l’azienda milanese Coppola E Toppo, con la designer contessa romana Luciana De Reutern, nonché con la Maestra fiorentina dei bijoux in acrilico e resina Angela Caputi.

Visitabile fino al 10 giugno, A Tutto Colore! L’Universo fiorito di Ken Scott tra Moda e Gioiello propone oltre 300 oggetti, che comprendono anche gli splendidi ed inediti gioielli sartoriali realizzati dalle aziende già citate in occasione delle sfilate-evento dello stilista, nato nel 1918.
Immancabili nel percorso espositivo sono i suoi tessuti stampati, i foulard e gli abiti abbinati ai gioielli; per un’immersione totalizzante “nell’Universo Fiorito di Ken Scott e nella sua Primavera dell’Anima“.