Sky Arte HD
SkyArte

All’asta le porte del leggendario Chelsea Hotel

10 aprile 2018

La facciata del Chelsea Hotel di New York

Il prossimo 12 aprile alla Galleria Ricco / Maresca, nel quartiere Chelsea di New York, la casa d’aste newyorchese Guernsey’s condurrà un’inedita asta di 55 porte originali del mitico Chelsea Hotel. Un luogo storico della città che, per più di un secolo, ha ospitato tantissime celebrità, da Mark Twain ad Allen Ginsberg, da Jack Kerouac (che scrisse lì Sulla strada) a Stanley Kubrick. Molti anche i musicisti che vi soggiornarono, come Bob Dylan, Leonard Cohen, Janis Joplin e Sid Vicious, la cui fidanzata Nancy Spungen fu trovata uccisa la notte del 12 ottobre 1978 nella stanza numero 100.

Un luogo che è stato nevralgico per la storia della controcultura americana almeno fino alla chiusura nel 2012, quando si è trasformato in una struttura fatiscente, con le porte accatastate tra i rifiuti, all’angolo della strada. Grazie al ritrovamento da parte di un senzatetto, un tempo ospite dell’albergo, le 55 porte del celebre Chelsea Hotel andranno all’asta e parte del ricavato andrà a un’organizzazione che si occupa di dare pasti proprio agli homeless, tra cui lo stesso autore del fortunato rinvenimento.