Sky Arte HD
SkyArte

Duecento strumenti musicali dei Linkin Park in un’asta benefica

3 aprile 2018

Sono almeno 200 gli strumenti musicali – tra chitarre, tastiere, il megafono usato in tour, sampler – che i Linkin Park preleveranno dal proprio arsenale per un’asta in programma il prossimo 4 aprile sul sito Reverb.com. La messa all’incanto avverrà per una buona causa: a beneficiarne sarà Music for Relief, l’associazione che la band – orfana di Chester Bennington – aveva fondato oltre 13 anni fa, all’indomani del disastro umanitario causato dallo tsunami nell’Oceano Indiano del dicembre 2004.
Da allora Music for Relief ha sostenuto le vittime degli uragani atlantici (tra cui il terribile Katrina, che si è abbattuto su New Orleans nel 2005), degli incendi in California e del terremoto di Haiti del 2010.

Si tratta di oggetti che hanno attraversano tutta la storia del gruppo, come la keytar usata nel video di What I’ve Done.
Durante gli ultimi tredici anni, i fan dei Linkin Park sono stati sostenitori incredibilmente generosi di Music for Relief, permettendo davvero alla nostra missione di aiutare i sopravvissuti e le comunità in seguito a disastri naturali“, ha dichiarato Whitney Showler, a capo dell’ufficio operativo dell’associazione umanitaria. “Music for Relief è onorato di essere il beneficiario di questa rara opportunità, di possedere un pezzo della storia dei Linkin Park“.