Sky Arte HD
SkyArte

Storia e tempo nell’installazione veneziana di Elisabetta Di Maggio

14 aprile 2018

Si intitola Greetings from Venice l’installazione site-specific realizzata da Elisabetta di Maggio all’ultimo piano di T Fondaco dei Tedeschi, il palazzo veneziano che si specchia nel Canal Grande e che, prima della campagna di restauro condotta da Rem Koolhaas e dal suo studio, ospitava le Poste centrali della città.

La storia che permea l’edificio è una delle fonti di ispirazione da cui trae origine l’opera della Di Maggio, un “tappeto” di francobolli disposti a guisa di mosaico, sovrastati da una lastra trasparente calpestabile dal pubblico.
Richiamando la dimensione archeologica dello scavo e l’estetica dei mosaici conservati nella Basilica di San Marco, l’artista rende omaggio alla storia veneziana e a quella dell’edificio, evocata dalla presenza dei francobolli stessi.

Messa a punto con il supporto degli studenti del Liceo artistico ‘Marco Polo’ di Venezia, l’opera è un tributo alla città e alla preziosa dialettica fra tempo, spazio e memoria, declinata con l’abituale delicatezza che contraddistingue la pratica di Elisabetta Di Maggio.