Sky Arte HD
SkyArte

Gli artisti della collezione Pinault si mettono in mostra

6 aprile 2018

Si intitola Dancing with myself la mostra che, dall’8 aprile al 16 dicembre, animerà gli ambienti di Punta della Dogana, polo espositivo veneziano emblema, insieme a Palazzo Grassi, dalla Pinault Collection. Frutto della collaborazione tra quest’ultima e il Museum Folkwang, la rassegna è stata presentata in una prima versione a Essen nel 2016.

I curatori Martin Bethenod, Florian Ebner e Anna Fricke portano dunque in laguna un ricco corpus di lavori uniti da un fil rouge di grande impatto: il ruolo dell’artista come protagonista e oggetto dell’opera. Un’indagine sulla rappresentazione di sé nella storia creativa dagli anni Settanta a oggi, attraverso numerose opere cardine della contemporaneità.

L’obiettivo della mostra è mettere in luce i diversi approcci al tema per mezzo di tecniche e linguaggi differenti, che spaziano dalla pittura all’installazione, dalla scultura al video alla fotografia, e che sintetizzano i grandi temi dell’identità, della malinconia, della vanità e della riflessione esistenziale.

Includendo oltre 45 lavori non esposti a Essen, la mostra di Punta della Dogana darà spazio ad artisti del calibro di Claude Cahun, Gilbert & George, Cindy Sherman (autoritratta nell’immagine in apertura), Alighiero Boetti e Maurizio Cattelan, in dialogo con una serie di opere provenienti dal Museum Folkwang.