Sky Arte HD
SkyArte

La natura “umanizzata” negli scatti di Claudius Schulze

16 aprile 2018

Claudius Schulze, Migouélou, France (2015)

Il mondo naturale è uno degli argomenti più dibattuti in epoca odierna, complice la preoccupante rapidità dei cambiamenti climatici, per porre rimedio ai quali l’uomo sta intervenendo in maniera diretta sull’ambiente.
Sono questi i presupposti da cui trae origine State of Nature, il corpus di scatti realizzati da Claudius Schulze, in mostra a Genova fino al 16 giugno, ospiti di VisionQuesT 4rosso contemporary photography.

La serie di opere è il frutto di numerosi viaggi del fotografo tedesco attraverso l’Europa, con l’intento di immortalare scorci naturali che rivelano la presenza dell’uomo. L’autore ha realizzato così diverse panoramiche pittoresche, nel senso romantico del termine, ottenute grazie all’utilizzo di una fotocamera di ampio formato montata su una piattaforma mobile, capace di garantire una vista aerea.
Dalle vette della Svizzera ai paesaggi costieri della Danimarca, la natura ritratta da Schulze assume le sembianze del pittoresco, appunto, in quanto “addomesticata” dall’intervento umano, guidato dalla volontà di salvaguardare l’equilibrio ambientale messo a repentaglio dall’umanità stessa.

[Immagine in apertura: Claudius Schulze, Migouélou, France, 2015]