Sky Arte HD
SkyArte

Il Vicenza Jazz Festival celebra il Sessantotto

8 maggio 2018

L’anno delle rivolte e dei movimenti giovanili, data storica per i diritti civili, il mondo culturale, il desiderio di cambiamento. Tutto questo è stato il 1968 per la società contemporanea e il Festival New Conversations – Vicenza Jazz – in programma dal 10 al 20 maggio in varie location della città, dalla maestosa scenografia del Teatro Olimpico al Bar Borsa sotto la Basilica Palladiana – lo celebra con un doppio percorso dal titolo The Birth of Youth.
Il primo programma sarà dedicato a chi è giovane oggi, mentre l’altro è concepito per chi era giovane alla fine degli Anni Sessanta. E ricorderà, per fare un nome su tutti, i Manhattan Transfer: storico gruppo vocale, fondato nel 1969 da Tim Hauser, con dieci premi Grammy e milioni di dischi venduti in quasi 50 anni di carriera continua a creare connessioni tra pop, jazz, rhythm and blues, rock and roll, swing, tradizione classica e vocalità a cappella. Chi ha vissuto la storica rivoluzione giovanile si troverà così di fronte alle affermazioni più attuali delle nuove generazioni musicali, a cui si aggiungerà una programmazione colossale di oltre 150 eventi, tra live, proiezioni cinematografiche, presentazioni editoriali, seminari e masterclass, mostre e convegni, reading poetici e altro ancora.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close