Sky Arte HD
SkyArte

Al via il nuovo censimento FAI per scegliere i Luoghi del cuore

1 giugno 2018

Castelluccio di Norcia, photo by Enrico Pighetti, fonte Flickr

Riparte il censimento nazionale FAI Luoghi del cuore, l’iniziativa che per un intero semestre – dal 30 maggio al 30 novembre  – consentirà a chiunque lo desideri di indicare luoghi d’arte e natura bisognosi di cure nell’intero territorio nazionale.
Con l’obiettivo di coinvolgere attivamente la popolazione, stimolandola attraverso uno strumento semplice e accessibile a manifestare il proprio legare con il patrimonio collettivo, il progetto promosso da FAI – Fondo Ambiente Italiano in collaborazione con Intesa Sanpaolo farà emergere e porrà al centro dell’attenzione una selezione di beni che rivestono un valore speciale per le piccole e grandi comunità italiane.

Lanciato nel 2003, ad oggi il censimento Luoghi del cuore ha prodotto innanzitutto una straordinaria mappatura della bellezza diffusa in tutte le regioni italiane, ma non soltanto questo. Dall’iniziativa, infatti, sono sorte anche azioni concrete, ovvero progetti di recupero e valorizzazione che hanno interessato 92 luoghi d’arte e di natura in 17 regioni. Notevole la risposta ottenuta dai votanti, di tutte le età ed estrazioni sociali: oltre 5 milioni – di cui 1,5 milioni solo nel 2016 – i voti ricevuti dalla Fondazione per più di 35mila luoghi dalle tipologie più varie in circa 6mila Comuni in tutta Italia (il 75% del totale).

Analizzando l’ultima edizione del censimento, datata 2016, si sono inoltre attivati 316 comitati spontanei e 209 luoghi hanno ottenuto oltre mille segnalazioni. I contributi economici previsti per il 2018 sono già stati resi noti: 50mila euro saranno destinati al bene più votato; 40mila euro al secondo classificato; 30mila euro al terzo. Uno stanziamento aggiuntivo di 5mila euro è stato inoltre annunciato per i luoghi che supereranno i 50mila voti.
Tra le numerose novità di questa edizione si segnala il rilievo assegnato ai “luoghi d’acqua”, in continuità con la campagna #salvalacqua che il FAI sta promuovendo per sensibilizzare sul valore di questa preziosa – ma sempre più scarsa -risorsa.

[Immagine in apertura: Castelluccio di Norcia, tra i luoghi più votati all’inizio di questa edizione del censimento; photo by Enrico Pighetti, fonte Flickr]