Sky Arte HD
SkyArte

Il murale di Sara Fratini omaggia donne e multiculturalità

19 giugno 2018

A pochi giorni dalla drammatica scomparsa di Sacko Soumaila, il bracciante originario del Mali ucciso nelle scorse settimane in Calabria, proprio in questa regione del Sud Italia è stata realizzata un’opera d’arte che intende ribadire l’importanza di vivere in una società aperta, plurale, accogliente.

Nell’ambito della rassegna Cinemambulante. Storie di integrazione – il progetto culturale organizzato dall’Associazione La Guarimba, con il sostegno del MiBACT, la cui terza edizione prosegue fino al 21 giugno prossimo – l’artista di origini venezuelane Sara Fratini ha concepito un murale di grandi dimensioni a Roccabernarda, in provincia di Crotone.
In questo paese di 3mila abitanti, Fratini da dipinto 7 volti di donne, occupando altrettante arcate di una struttura pubblica. Diverse una dall’altra, le figure femminili ritratte testimoniano i diversi popoli che fanno parte della storia “meticcia” dell’artista – calabrese, indigena, africana, europea – e incarnano la possibilità di convivenza tra anime e culture.

L’opera si pone in coerenza con il percorso che la stessa Fratini ha intrapreso da 6 anni a questa parte fondando, insieme a Giulio Vita, l’Associazione La Guarimba, una realtà attiva nella diffusione della cultura come “veicolo per promuovere valori di democrazia partecipativa, integrazione e accessibilità“.
Oltre al ciclo di proiezioni di Cinemambulante, che include opere realizzate da registi che rappresentano i Paesi e le comunità presenti Calabria e nel cui itinerario sono coinvolte le province di Cosenza, Catanzaro, Crotone e Reggio Calabria, l’associazione organizza annualmente il festival di cinema omonimo. La prossima edizione è in programma dal 7 al 11 agosto, come sempre ad Amantea (Cosenza).


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close