Sky Arte HD
SkyArte

Le utopiche città-sculture di Bodys Isek Kingelez conquistano New York

3 giugno 2018

Fino all’1 gennaio 2019, le Philip Johnson Galleries del MoMA ospitano una retrospettiva dedicata al visionario artista Bodys Isek Kingelez. Originario della Repubblica Democratica del Congo e scomparso nel 2015, ha realizzato sculture di edifici immaginari e maquette di città che riflettevano i sogni per il suo Paese, per il continente africano e per il pianeta intero. La mostra, che si avvale di un allestimento al quale ha collaborato anche l'artista Carsten Höller, costituisce la prima monografica americana per l'artista.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close