Sky Arte HD
SkyArte

Le utopiche città-sculture di Bodys Isek Kingelez conquistano New York

3 giugno 2018

Fino all’1 gennaio 2019, le Philip Johnson Galleries del MoMA ospitano una retrospettiva dedicata al visionario artista Bodys Isek Kingelez. Originario della Repubblica Democratica del Congo e scomparso nel 2015, ha realizzato sculture di edifici immaginari e maquette di città che riflettevano i sogni per il suo Paese, per il continente africano e per il pianeta intero. La mostra, che si avvale di un allestimento al quale ha collaborato anche l'artista Carsten Höller, costituisce la prima monografica americana per l'artista.