Sky Arte HD
SkyArte

La Eschermania contagia anche New York

13 giugno 2018

È un debutto davvero importante quello della mostra da poco inaugurata all’Industry City di Brooklyn. Escher. The Exhibition & Experience, prodotta dall’italiana Artemisia, si configura come la più vasta retrospettiva mai intitolata all’artista olandese, che ha fatto del paradosso percettivo e del rigore geometrico i suoi cavalli di battaglia.

Forte del successo riscosso da una parte all’altra del mondo, con un’affluenza di oltre un milione di spettatori, la rassegna è sbarcata negli Stati Uniti e ha subito catalizzato l’interesse del pubblico. Curata da Mark Veldhuysen e Federico Giudiceandrea, uno dei più noti collezionisti ed esperti dell’opera di Escher, l’esposizione ripercorre la storia creativa dell’artista novecentesco dagli esordi fino agli esperimenti visivi degli anni Sessanta.

I visitatori avranno tempo sino al 3 febbraio per ammirare i disegni e le prove grafiche di M. C. Escher, al confine tra arte, matematica, scienza e poesia. Interessato alle dinamiche percettive, chiamate in causa dalle sue costruzioni rigorosamente geometriche, e al tempo stesso paradossali, l’artista seppe affascinare intere generazioni di colleghi ma anche matematici, scienziati, musicisti e designer.

La mostra newyorkese, ripartita in 7 sezioni tematiche, mette appunto in luce l’influenza esercitata da Escher sui suoi successori, confermando l’attualità del suo linguaggio visivo. Grazie a installazioni immersive, inoltre, il pubblico può calarsi negli universi ipnotici tratteggiati da Escher e scoprirne le peculiarità, attraverso speciali focus scientifici e didattici che approfondiscono un immaginario senza eguali.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close