Sky Arte HD
SkyArte

La fotografia di moda va in scena a Los Angeles

28 giugno 2018

Herb Ritts, Stephanie, Cindy, Christy, Tatjana, Naomi, Hollywood, 1989, Copyright: © Herb Ritts Foundation. Credit: The J. Paul Getty Museum, Los Angeles, Gift of Herb Ritts Foundation

Da sempre moda e fotografi si tendono la mano nel panorama creativo contemporaneo, regalando al pubblico la possibilità di ammirare da vicino la creatività degli stilisti, esemplificata dagli abiti che adornano i corpi di modelle e modelli. Ripercorre la storia di tale connubio la mostra Icons of Style: A Century of Fashion Photography, 1911-2011, allestita fino al 26 ottobre nelle sale del J. Paul Getty Museum di Los Angeles.

Una vicenda lunga un secolo prende forma davanti agli occhi del pubblico grazie a una selezione di 160 scatti che, dai primi decenni del Novecento ai giorni nostri, ripercorrono le evoluzioni della fotografia di moda. A partire dal 1911, quando l’editore francese Lucien Vogel invitò il fotografo Edward Steichen a misurarsi con un genere del tutto nuovo, dando vita alle prime immagini dedicate al mondo della moda.

Da quel momento in poi, la storia della fotografia di moda andò di pari passo con le vicende di quest’ultima, documentandone gli sviluppi. Gli innovativi dettami di stile introdotti da Coco Chanel cedettero il posto all’estetica minimale imposta dagli eventi bellici, cui fece seguito il vero momento d’oro del fashion, con le creazioni di Cristóbal Balenciaga, Christian Dior e Jacques Griffe immortalate da talenti del calibro di Richard Avedon e Irving Penn.

Una corsa senza soste, che alla rivoluzione sessuale e culturale degli anni Sessanta e Settanta vide succedersi le inconfondibili estetiche anni Ottanta e Novanta e la consacrazione delle top model; fino all’attualità più stretta, dominata da nuovi canali attraverso cui la fotografia di moda trova visibilità.
Guy Bourdin, Erwin Blumenfeld, Louise Dahl-Wolfe, Peter Lindbergh, Man Ray, Helmut Newton, Gordon Parks ed Herb Ritts sono solo alcuni dei grandi fotografi in mostra, affiancati da autori meno conosciuti quali, ad esempio, Corinne Day, Gleb Derujinsky, Toni Frissell e Kourken Pakchanian.

[Immagine in apertura: Herb Ritts, Stephanie, Cindy, Christy, Tatjana, Naomi, Hollywood, 1989, Copyright: © Herb Ritts Foundation. Credit: The J. Paul Getty Museum, Los Angeles, Gift of Herb Ritts Foundation]