Sky Arte HD
SkyArte

Musica al museo. A Perugia, tra le foto di Guido Harari e un articolato programma concertistico

30 giugno 2018

È in corso fino al 26 agosto – presso le prestigiose sale della Galleria Nazionale dell’Umbria di Perugia – la mostra di Guido Harari, uno dei massimi fotografi contemporanei di musica, autore di celebri ritratti e notissime copertine di dischi di artisti che spaziano dal rock al jazz, alla musica classica. L’esposizione, dal titolo Wall of Sound, presenta oltre 100 fotografie, attraverso la quale viene fornita un’ampia panoramica del lavoro di un autore che, in più di 40 anni di attività, ha immortalato autori del calibro di Fabrizio De André, di cui è stato uno dei fotografi personali, Lou Reed, Giorgio Gaber, Bob Dylan, Vinicio Capossela, Kate Bush, Vasco Rossi, Peter Gabriel, Enzo Jannacci, Riccardo Muti, Miles Davis e tanti altri. L’esposizione non è che soltanto la prima delle iniziative a tema musicale in programma alla Galleria Nazionale dell’Umbria di Perugia: grazie alla collaborazione con il festival Umbria Jazz, il museo aprirà le porte a una serie di nove concerti quotidiani – a mezzogiorno, dal 14 al 22 luglio – dove si alterneranno, tra gli altri, Danilo Rea, Antonello Salis & Simone Zanchini, Gianluca Petrella & Pasquale Mirra.

[Immagine in apertura: Guido Harari, Rolling Stones, Milano, Stadio Meazza, 11 luglio 2006 © Guido Harari]


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close