Sky Arte HD
SkyArte

Ritrovato dopo oltre 50 anni l’album perduto di John Coltrane

10 giugno 2018

Un album inedito di John Coltrane, dimenticato da tempo, sarà pubblicato a più di 50 anni dalla sua morte avvenuta nel 1967, grazie alla storica etichetta Impulse! Records che ne ha ritrovato i nastri originali, custoditi dalla famiglia. Era il 3 marzo 1963 quando il sassofonista, insieme al pianista McCoy Tyner, al contrabbassista Jimmy Garrison e al batterista Elvin Jones – in pratica lo stesso quartetto che realizzerà due anni dopo un grande classico come A Love Supreme – trascorse l’intera giornata a registrare ai Van Gelder Studios nel New Jersey.
Lì, i quattro svilupparono 14 tracce, che ora sono diventate un doppio CD deluxe in uscita il prossimo 29 giugno. Le sessioni catturano Coltrane in un momento cruciale della sua musica, per certi versi ancora lontana dalla sperimentazione, dall’anelito spirituale, ma già rivolta verso il suo sound tipicamente “free jazz”. “È come scoprire un’altra stanza nella Grande Piramide“, ha esclamato il sassofonista Sonny Rollins – 87 anni, il grande vecchio del jazz – quando è venuto a conoscenza di Both directions at once-The lost album, il titolo del disco di Coltrane che aggiunge un importante tassello alla storia del genere.