Sky Arte HD
SkyArte

L’estate in Carinzia è a ritmo di musica

12 luglio 2018

Nella zona meridionale dell’Austria, la regione turistica Villach – Lago di Faak – Lago di Ossiach torna ad accogliere il Festival dell’Estate Carinziana, rinnovando una tradizione avviata nel 1969. Scandita da oltre 40 appuntamenti, in grado di intercettare l’interesse di diversi appassionati di musica grazie a un’offerta ampia e variegata, l’edizione 2018 è in programma dal 14 luglio al 26 agosto.

Il festival, tra i principali eventi del panorama musicale austriaco, segue quest’anno il filone tematico Rising Star e propone un cartellone nel quale interpreti già affermati a livello internazionale passeranno il testimone alle “giovani promesse” del settore. “Vogliamo rivolgere il nostro sguardo al futuro e presentare sia giovani artisti e artiste che hanno già riscosso un buon successo, sia le star di domani che presto calcheranno i palcoscenici delle più grandi sale da concerti del mondo”, ha precisato Holger Bleck, direttore del festival.

Una suggestiva location ‒ le rive del Lago di Ossiach ‒ farà da cornice al concerto di apertura della kermesse, affidato alla compositrice altoatesina Manuela Kerer, impegnata in un concerto nel corso del quale riecheggeranno la lingua tedesca e quella slovena. Tra i protagonisti della rassegna, infine, si segnalano il pianista di fama mondiale Rudolf Buchbinder, il coro di voci bianche Wiener Sängerknaben, la chitarrista carinziana Julia Malischnig, la mezzo-soprano russa Aigul Akhmetshina e la MIAGI Youth Orchestra dal Sudafrica.

[Immagine in apertura: photo Franz Gerdl]