Sky Arte HD
SkyArte

Un “cantiere per l’arte” nel cuore della Toscana

10 luglio 2018

Identificato da un manifesto realizzato dalla street artist italiana Alice Pasquini, il 43esimo Cantiere Internazionale d’Arte sta per debuttare tra Montepulciano e la Valdichiana. La rassegna ideata da Hans Werner Henze ‒ diretta da Roland Böer con il coordinamento artistico di Giovanni Oliva ‒  è infatti in programma dal 12 al 29 luglio.

Ben 56 gli appuntamenti in cartellone, con esibizioni di musicisti, danzatori e attori di fama internazionale, al centro di singole performance e di eventi speciali. L’apertura della kermesse è affidata alla prima assoluta di Nelle scarpe di Giufà, lo spettacolo di teatro musicale itinerante diretto da Laura Fatini. Compreso nel più ampio The Giufà Project, analizza il tema delle migrazioni incoraggiando gli stessi spettatori a intraprendere una sorta di viaggio, mettendosi nei panni dei migranti; ad accompagnare gli interpreti saranno le musiche composte dalla portoghese Sara Ross.

La medesima tematica viene affrontata anche da altri spettacoli in calendario; robusta, inoltre, anche l’offerta sui fronti musicali, del teatro di strada e della danza: dai tre concerti sinfonici della Cambridge University Orchestra, diretta da Naomi Woo, al format dei Concerti di Mezzanotte; dalla performance Il gran mondo del teatro, ispirata al capolavoro di Pedro Calderòn de la Barca, alla prima assoluta di Conversation Pieces, il teatro musicale ispirato a George Byron con musiche di Fabrizio Festa, solo per citare alcuni eventi.