Sky Arte HD
SkyArte

L’Estate Fiorentina prosegue all’insegna dello storytelling

31 agosto 2018

La programmazione diffusa sull’intero territorio comunale dell’Estate Fiorentina 2018 include anche un luogo di Firenze poco noto, almeno a quanti non sono residenti in città. Il San Salvi ‒ nome che nella memoria dei fiorentini porta alla mente l’ospedale psichiatrico progettato dall’architetto Giacomo Roster nella forma di un villaggio e dismesso nel 1978, in ottemperanza alla legge Basaglia ‒ nei mesi estivi viene riattivato dall’Associazione Chille de la Balanza. Dopo le iniziative che si sono susseguite a partire dal giugno scorso ‒ tra musica, teatro, cinema e incontro ‒ è ora la volta di Storie differenti, Different Stories.

Giunto alla quinta edizione, il “festival di storytelling” ‒ in programma fino a lunedì 10 settembre ‒ sarà aperto quest’anno dalla cantante-attrice-scrittrice Nada (nell’immagine in apertura), che proporrà il concerto-racconto Parole che si cantano anche, puntando a intercettare un pubblico eterogeneo. Il tema dei migranti sarà al centro di Dialoghi di profughi, il testo scritto da Bertolt Brecht nel 1940 che viene proposto dai Chille sabato 1 settembre; sarà il “preludio” allo spettacolo Come diventare africano in una notte a cura del Teatro Miela. Domenica 2 settembre, a salire sul palco sarà il Teatro delle Selve con Liberi tutti, la cui drammaturgia ripercorre l’esperienza della “Repubblica” Partigiana dell’Ossola, a partire da una serie di testimonianze scritte.

Storie differenti, Different Stories proseguirà nei giorni a seguire con esibizioni proposte da compagnie “storiche” del panorama nazionale (Potlach, Stalker, Miela, Lemming, Periferico, Selve, Invito), da compagnie toscane presenti nel RAT Residenze Artistiche Toscane (Nata) e da giovani realtà del settore (ariaTeatro).


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close